Basi di Medicina Cinese e Clinica di Tuina

 

C.E.A. Casa Editrice Ambrosiana, Milano, 2004, pagg.584

 

 

La medicina cinese richiede l’apprendimento diretto: basi teoriche, metodologie pratiche, applicazione clinica non si possono imparare dai libri. Un testo può però essere una buona base su cui costruire conoscenza teorica e pratica e può diventare aiuto sostanziale per allievi e docenti, una traccia a cui fare riferimento durante il processo formativo.

 

La collaborazione con i colleghi di Beijing e la presentazione di Deng Liangyue, Direttore dell’Istituto di Agopuntura e Moxibustione dell’Accademia di Beijing e Presidente della Federazione Mondiale dellle Società di Agopuntura e Moxibustione, ne confermano l’aderenza all’impostazione cinese odierna.

 

Il testo è impostato in modo da essere utile a chi studia e a chi esercita la medicina cinese, agopuntori e operatori tuina, e approfondisce in dettaglio i metodi di trattamento con tuina.

 

La trattazione presenta:

  • le basi della medicina tradizionale cinese in modo conciso ma accurato ed esauriente (yin-yang, qi, jingluo, zangfu)

  • una revisione approfondita di eziologia, semeiotica, diagnostica, differenziazione delle sindromi

  • i quadri più ricorrenti nella pratica clinica, con una specifica discussione differenziale di segni e sintomi, possibili processi patogenetici ed evoluzioni patologiche

  • le combinazioni di base dei punti in relazione ai principi terapeutici e le metodologie complementari che trovano indicazione specifica

  • i diversi metodi o tecniche di tuina, le sequenze per le diverse zone del corpo e il trattamento differenziale dei diversi quadri clinici

  • storia e indicazioni del tuina e delle metodologie complementari

  • esercizi di automassaggio e di qigong per gli operatori, che hanno lo scopo di ottimizzare lo stato fisico del terapista e di ‘armonizzare’ il mentale

  • metodi di automassaggio per i pazienti, che comprendono sequenze di tuina per le diverse parti del corpo e sequenze per le patologie più frequenti e che meglio rispondono all’automassaggio

  • la presentazione dei principi dietetici con esemplificazioni terapeutiche e inserimento dei vari alimenti all’interno del sistema tradizionale cinese

  • Si è scelto invece di non inserire il tuina pediatrico: si tratta di un sistema di diagnosi e trattamento di importanza fondamentale, che dà ottimi risultati, ma che possiede una sua autonomia e merita un’ampia trattazione specifica.